Hub Pallanza: Riconnetere Famiglie e Territorio

Scritto da Alessandra Margarita.

Il Bando Volontario 2018, che intende sostenere le organizzazioni di volontariato e le nuove forme di associazionismo che attraverso l'attivazione di esperienze di cittadinanza attiva siano in grado di promuovere il protagonismo dei cittadini nella presa in carico dei problemi della comunità per l'interesse generale, ha approvato, tra i vari progetti, “Hub Pallanza: riconnettere famiglie e territorio” a cui partecipa al capofila Mo.V.I. (Movimento di Volontariato Italiano) Federazione Regionale Lombardia, Gruppi di Volontariato Vincenziano, Spazio Aperto Servizi, Fondazione Verga, Associazione Famigliare Fidarsi della Vita, Associazione Ribaltamente, Circolo Acli Pratocentenaro, Coordinamento Lombardo delle Banche del Tempo.

Il titolo del progetto prende il nome dalla “Porta della Solidarietà per la prima infanzia” un progetto di riqualificazione di uno stabile di 350 mq concesso in comodato d'uso dal Comune di Milano in via Pallanza 26. In questo spazio ha preso l'avvio un servizio integrato in favore di famiglie con neonati e/o bambini di età 0-3 anni in situazioni di indigenza economica e difficoltà sociale e culturale: sono attivi un emporio che gestisce la fornitura di alimenti e prodotti per la prima infanzia, un supporto pediatrico e psicologico, un centro di ascolto e uno spazio gioco per i bambini; progressivamente verranno attivati altri servizi per rispondere in maniera completa ai bisogni espressi dalle famiglie della zona.

Queste iniziali attività hanno reso il centro un luogo privilegiato per la conoscenza e raccolta dei bisogni emergenti in questa area ma anche, sorprendentemente, per la scoperta di risorse, iniziative e gruppi informali presenti nel quartiere. Da qui l'idea del progetto che potesse valorizzare questa struttura come punto di riferimento del quartiere e renderla un centro che, attraverso l'erogazione di servizi per famiglie in difficoltà, diventi incubatore di iniziative di cittadinanza attiva, promuova il protagonismo dei suoi utenti, valorizzi gli spazi aprendoli ad un utilizzo comunitario in rete con altri soggetti della zona.

Il 10 Giugno abbiamo tenuto una festa "etnica" presso Porta della solidarietà per la prima infanzia” in via Pallanza 26.

 

La “Porta della Solidarietà per la prima infanzia” si trova in via Pallanza, 26, Tel. 02/36744730,

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.