MoVI - Conclusa l'Assemblea Nazionale

Scritto da Enzo Madonia.

Conclusa la tre giorni dell'Assemblea Nazionale del MoVI. La rete nazionale rilancia sul tema della solidarietà e partecipazione per dare nuova linfa al rapporto tra Cittadini e Istituzioni.


ROMA - Nelle conclusioni dell'Assemblea del MoVI emerge forte  l' impegno  di rilanciare la scommessa contro la crisi. Sarà la solidarietà, l'anima di percorsi sociali che animeranno i territori nei prossimi anni. Il fulcro del nuovo programma triennale delle reti MOVI presente in tutta Italia, rilancia l'idea di una società fondata sulla solidarietà, sviluppando azioni concrete, civiche azioni in cui Istituzioni e Cittadini ritornano ad incontrarsi e parlare per provare a costruire insieme risposte ai bisogni della comunità. 

Il nuovo Comitato Nazionale avrà il compito predisporre un apposito piano operativo, per tradurre le istanza della "Strade nuove" in esperienze concrete.
La ricerca costante di mezzi e modalità di lavoro e impegno nei territori, coerenti con i fini che  il MoVI si  propone, dovrà essere una delle linee-guida di riferimento da svolgere con processi partecipativi, trasparenti, inclusivi e che mettono al centro le persone e la capacità di vivere relazioni nuove.
Responsabilità  quindi, in un rinnovato cambiamento culturale,  oltre che a  rilanciare una importante funzione formativa ed educativa del volontariato nei confronti del territorio e della cittadinanza,  attraverso proposte innovative ed alleanze educative.
Ad un impegno dal basso, sulle Strade Nuove, il MoVI cercherà di far corrispondere l'impegno per far crescere un'azione più collegiale e partecipata e più centrata sulle nuove sfide per rilanciare una società basata sulla solidarietà e su un diffuso impegno per i beni comuni.
Eletti i  membri del Comitato Nazionale per il prossimo triennio. Si tratta di:  Alfonso Gentile (Campania), Anna Ventrella (Lazio), Franco Bagnarol ( Friuli Venezia Giulia), Gianpaolo Bonfanti (Lombardia), Giovanni Serra (Calabria), Salvatore Sechi (Veneto).

Scarica gli esiti deli gruppi di lavoro che rappresentano le idee progettuali per costruire le Starde Nuove nei prossimi anni.

 

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or