Il MoVi in audizione al Senato

Scritto da MoVI.

Mercoledì 21 giugno scorso, il MoVI ha partecipato ad un'audizione della Commissione Affari Istituzionali del Senato, sui testi della "riforma del Terzo Settore".
Oltre ad un generale apprezzamento sul complesso e articolato lavoro che il legislatore ha avviato, il MoVI registra un'impostazione generale della riforma centrata "sull'imprenditorialità sociale". Impostazione che vede il volontariato, quello della gratuità, in un ruolo subalterno e che rischia di non riconoscere l'aspetto innovativo e generativo del movimento dei cittadini organizzati che dal basso attiva democrazia e partecipazione.
Il presidente Cantisani, nell'audizione, ha evidenziato alcuni punti critici chiedendo puntuali interventi su alcuni articoli del "Codice del Terzo Settore".

Di seguito, e in allegato, il testo presentato dal MoVI

Visualizza

 

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or