Le Reti MoVI: metodo

Il Mo.V.I. promuove, aggrega, sostiene e collega gruppi ed organismi di volontariato, operanti a livello locale, nazionale ed internazionale che sono concreta espressione della libera iniziativa dei cittadini.Si procede all'aggregazione degli aderenti con una valutazione di "qualità ".

Vengono accolti soltanto i gruppi che hanno fatto la scelta di:

  • condividere le situazioni esistenziali di singoli o di gruppi sociali, con un'attenzione particolare alle esperienze innovative o di "frontiera"
  • servire "gratuitamente" e con disinteresse, senza secondi fini, per nobili che siano; la gratuità del denaro non basta, occorre la gratuità di intenzioni e finalità
  • superare la fase dell'assistenza episodica e discontinua, per garantire la continuità di un servizio qualificato e l'impegno a liberare l'uomo dalle situazioni di bisogno
  • uscire dal solo impegno di tipo riparatorio, per dedicarsi allo studio delle cause dei fenomeni di disadattamento e di emarginazione, alla denuncia delle inadempienze, alle iniziative in campo preventivo
  • operare con metodi non violenti, per una lotta che consenta alle fasce più deboli della popolazione autentici spazi di realizzazione e di libertà
  • promuovere ogni iniziativa che crei condizioni reali di pace
  • impegnarsi sul territorio in collaborazione con le istituzioni, nel rispetto delle proprie autonomie di motivazioni, di valori, di metodi, ecc
  • realizzare dal basso una vita autenticamente democratica, regolata da un proprio statuto e atto costitutivo nel quale siano specificate le finalità del gruppo
  • condurre la propria azione senza collateralismi partitici.