Il Mo.V.I propone la riattivazione dell’autoconvocazione del volontariato: INSIEME SI PUO’!

Sabato 26 ottobre si terrà l’evento sull’Autoconvocazione del volontariato organizzato dal Mo.V.I (Movimento del Volontariato Italiano), dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso il Centro servizi per il Volontariato SPES-CSV Roma e Lazio, Via Liberiana 17.

Dopo l’approvazione della recente legge di riforma del Terzo Settore, luci ed ombre si riflettono sul mondo del volontariato, creando, ancora una volta, grandi differenze di trattamento tra chi opera quotidianamente e non si sente più rappresentato, e non trova quindi il giusto riconoscimento come entità di gratuità, solidarietà e sussidiarietà. Il Mo.V.I ha interpretato questo sentimento di scontento e vuole porre la parola fine. Per questo avalla l’idea di far ripartire l’Autoconvocazione del Volontariato - Lanciata il 5 dicembre 2014 in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato – promuovendo, insieme a tutte le realtà e reti del volontariato disponibili, a partire da subito, incontri aperti nei territori nei quali dialogare e nutrire la speranza di legami solidali e democratici per il Paese.

E’ ingiusto, per chi abbraccia i principi del volontariato, vedersi sostituire da alcuni enti del Terzo Settore non-profit e veder venire soppressa la propria espressione di condivisione con l’altro. Bisogna ricordare che il volontariato è una dimensione dell’essere che vede come centro vitale il bene comune.

“Autoconvocazione del volontariato: insieme si può!”: con questo appello il Mo.V.I invita tutti i soggetti che rappresentano il volontariato, i cittadini interessati, ad unirsi per collaborare al raggiungimento di un obiettivo comune: far ripatire la macchina del volontariato per ottenere il riconoscimento dei propri diritti come associazioni e persone dedite al vero volontariato, e che, attraverso il loro agire gratuito e volontario, creano occasioni di partecipazione e promozione umana e sociale.

Mo.V.I Lazio








Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or