Campo(longo) di giustizia sociale in Veneto

Campo di lavoro e di formazione su beni confiscati

Con la delibera della Giunta comunale di Campolongo Maggiore (VE) arrivata lo scorso 12 febbraio 2013, è ufficiale la realizzazione del primo campo di lavoro e di formazione estivo organizzato dal Movimento di Volontariato Italiano su dei beni confiscati alle mafie. Sarà il primo campo mai organizzato su beni confiscati alla Mala del Brenta.

Il campo di lavoro e di formazione si realizzerà tra il 27 luglio ed il 3 di agosto all'interno di spazi e di beni confiscati alla Mala del Brenta nel Comune di Campolongo Maggiore (VE), il luogo simbolo del campo sarà l'ex villa del boss Felice Maniero.

Il campo:

Il campo, organizzato dal MoVI, insieme ad una serie di soggetti partner (Comune di campolongo Maggiore, Libera, Avviso Pubblico, Affari Puliti) prevede la riqualificazione di beni confiscati alla Mala del Brenta. Saranno realizzati piccoli lavori di manutenzione interna all'ex villa di Felice Maniero, e la risistemazione e pulizia del giardino della villa che diventerà il "Giardino della legalità"; altri lavori di manutenzione sono previsto su una seconda villa, Villa Sollievo, sequestrata ad un affiliato alla Mafia del brenta. Parte importante del campo è dedicata alle attività formative e agli incontri con testimoni impegnati sul fronte della legalità e della giustizia sociale. Sarà dato molto spazio ad attività di animazione territoriale con attività serali volte a promuovere la presenza dei volontari a Campolongo. La struttura all'interno della quale alloggeranno i volontari è la palestra della scuola media della cittadina. Tutte le attività pomeridiane verranno svolte nel giardino della legalità adiacente l'ex-villa di Maniero.

Periodo:

Dal 27 luglio al 3 agosto

Numero di volontari coinvolti:

20

Tipologia del lavoro: 

Agricolo, bonifica terreno, irrigazione piante, piccoli lavori di manutenzione interni ai beni confiscati alla Mala del brenta, murales, attività di animazione territoriale.

Alloggio: 

Palestra della scuola di Campolongo Maggiore. Il campo-base dista poche centinaia di metri dai beni confiscati.

Per info e contatti:

@ > Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

tel. > 349.0738202 (Lorenzo) 

pagina facebook

 

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or