STRADE NUOVE

 

DALLA “PRIMAVERA ARABA” A “STRADE NUOVE”

Roma, 12 maggio, ore 9,00, Sala riunioni CESV-SPES,
Via Liberiana, 17


 

A Roma, sabato 12 maggio, nel corso del convegno “Il futuro delle primavere arabe” - organizzato da CGIM – Cantieri dei giovani italo-marocchini,   sarà presentato -il Manifesto del Laboratorio del MoVI “Strade nuove per l’Italia” a cura del Movi Lazio.

Questo laboratorio vuole essere un invito a "cercare insieme" per affrontare i cambiamenti che stanno avvenendo nella società assumendosi la responsabilità di chiedere con forza che questi avvengano nell'equità e nella giustizia.

Su questo ed altri temi scottanti ed attuali, ci piacerebbe confrontarci con tutti i cittadini “inquieti” che condividono queste speranze e questa urgenza di cercare insieme soluzioni ai problemi di tutti, per condividere idee e azioni per ….ripartire dalla crisi!

Vi aspettiamo numerosi al Laboratorio MoVI che si terrà a Roma dall’1 al 3 giugno, presso il Centro Congressi del Divino Amore.

 

Informazioni sul sito www.movinazionale.it, sezione Laboratorio 2012.

 

LE ISCRIZIONI – GRATUITE - SONO ANCORA APERTE!

 

STRADE NUOVE PER L'ITALIA

Il giorno 10 maggio 2012 alle ore 17,00  
Si terrà presso la Casa del volontariato di Latina il seminario territoriale di preparazione al Laboratorio nazionale STRADE NUOVE PER L'ITALIA  promosso dal Mo.V.I.  Il MoVI (Movimento di Volontariato Italiano) organizza un laboratorio, dall’1 al 3 giugno a Roma, - Centro Congressi del Divino Amore,  dal titoloStrade nuove per l'Italia Profezie e responsabilità dei cittadini per ripartire dalla crisi
 
Di fronte ai cambiamenti che stanno avvenendo nella nostra società, siamo preoccupati e sentiamo la responsabilità di metterci in rete con tutti coloro che condividono l'urgenza di dare forza ad un progetto nuovo per il futuro ripensando il nostro modello di sviluppo, rilanciando una democrazia più partecipata, impegnandoci oggi più che mai per una maggiore giustizia e per la solidarietà a partire dal locale fino al livello globale.